PROGETTI DI RICERCA

Progetto di ricerca biennale sugli aspetti economici e sociali dell’immigrazione in Italia e in Europa

Giugno 2009 - Maggio 2011

Progetto di ricerca biennale sugli aspetti economici e sociali dell’immigrazione in Italia e in Europa



Il Centro Studi Economici Antonveneta (CSEA) finanzia un progetto di ricerca biennale sugli aspetti economici e sociali dell’immigrazione in Italia e in Europa. Il tema dell’immigrazione è di grande attualità, con forti ricadute sul territorio. L’obiettivo del progetto è di stimolare ricerca scientifica di qualità sul tema da parte di ricercatori dell’ateneo di Padova, coinvolgendo anche esperti internazionali e giovani ricercatori italiani.

Il progetto è coordinato da Giorgio Brunello, un economista del lavoro del Dipartimento di Scienze Economiche e da Gianpiero Dalla Zuanna, un demografo del Dipartimento di Scienze Statistiche. L’attività di ricerca si articolerà in sei progetti, quattro dei quali curati da ricercatori dell’Ateneo, e due sviluppati da ricercatori che hanno maturato un’importante esperienza scientifica nell’area.

I temi oggetto di studio sono la relazione tra immigrazione, criminalità e la percezione del crimine in Italia e in Europa; gli effetti dell’immigrazione sulle retribuzioni e sulla perfomance scolastica dei nativi; le problematiche relative al lavoro femminile, la fecondità e la cura dell’infanzia in presenza di forti fenomeni migratori; l’impatto della crisi economica sulla carriera lavorativa degli immigrati nel Veneto.

Il progetto prevede due momenti pubblici di confronto, uno intermedio nella primavera del 2010 ed uno finale nella primavera del 2011.


I seguenti working paper sono stati scritti nell'ambito del progetto, e possono essere scaricati liberamente.

The Effect of Immigration on the School Performance of Natives: Cross Country Evidence using PISA Test Scores
Giorgio Brunello (Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Padova, Cesifo e IZA), Lorenzo Rocco (Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Padova)
Childcare, work and immigration. Do Italian and foreign mothers behave differently?
Anna Giraldo, Gianpiero Dalla-Zuanna, Enrico Rettore
(Dipartimento di Scienze Statistiche, Università di Padova)
The Effect of Economic Downturns on the Career of Immigrants
Adriano Paggiaro
(Dipartimento di Scienze Statistiche, Università di Padova)
Crime Perception and Victimization in Europe: Does Immigration Matter?
Luca Nunziata
(Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Padova e IZA)
Migration Restrictions and Criminal Behavior: Evidence from a Natural Experiment
Giovanni Mastrobuoni (Collegio Carlo Alberto), Paolo Pinotti (Banca d'Italia)
The Effect of Immigration along the Distribution of Wages
Christian Dustmann (Dipartimento di Economia e CReAM, UCL), Tommaso Frattini (Università di Milano, Centro Studi Luca d'Agliano (LdA) e CReAM), Ian Preston (Dipartimento di Economia e CReAM, UCL)



Intervista al Prof. Giorgio Brunello e al Prof. Gianpiero Dalla Zuanna

L'immigrazione è uno dei fenomeni sul quale misurare la modernizzazione dell'Italia: a questo tema ed ai suoi importanti risvolti sociali ed economici il Centro di Studi Economici Antonveneta ha dedicato un progetto coordinato dal Prof. Giorgio Brunello e dal Prof. Gianpiero Dalla Zuanna.
Il fenomeno migratorio nel nostro Paese non accenna ad arrestarsi, trascinato dalla situazione sociale ed economica a livello globale e diventa necessario trasformare l'immigrazione da peso ad opportunità. Per farlo, è necessario indagare e comprendere gli effetti di questo fenomeno che, fino a trent'anni fa, era nuovo nello scenario italiano. È proprio in questo filone di ricerca che si inserisce il progetto CSEA.

Leggi tutto..



Relazione finale di Giorgio Brunello e Gianpiero Dalla Zuanna




È possibile scaricare la relazione finale del progetto coordinato da Giorgio Brunello e Gianpiero Dalla Zuanna: "Aspetti economici e sociali dell’immigrazione in Italia e in Europa: Sintesi dei principali risultati".










Articolo del Corriere della Sera del 30/12/2012



Nell'articolo "Fate largo alle badanti, se siete liberali", analisi di Giampiero Dalla Zuanna per la rubrica "Il Dibattito delle idee" pubblicato sull'allegato "La lettura" del Corriere della Sera del 30 dicembre 2012, Dalla Zuanna spiega come le problematiche sociali dovute all'evoluzione demografica in Italia (invecchiamento della popolazione, riduzione del numero di matrimoni e delle coppie sposate, e l'aumento della presenza di stranieri) possa essere affrontato con un nuovo approccio di neowelfare liberale. Adottando questo approccio, l'assistenza domestica dovrebbe essere incoraggiata e facilitata dallo Stato.
Nell'articolo si fa riferimento al working paper "Childcare, work and immigration. Do Italian and foreign mothers behave differently?" scritto nell'ambito del progetto promosso dal Centro Studi Economici Antonveneta.
È possibile leggere l'articolo sulle pagine del Corriere della Sera on-line, oppure scaricare l'articolo in formato pdf.







© CSEA 2009-2011